M'aMa-Dalla Parte dei Bambini

Per Contattarmi:



Scrivimi a karin@affidiamoci.com o chiamami al 339/8322065
Sarò felice di darti tutte le informazioni e l'ascolto che meriti!

lunedì 5 giugno 2017

Cosa facciamo? Collocare "gli incollacabili"



AFFIDIamoci -realtà sulla genitorialità individuale di cui la sottoscritta è responsabile- è solo uno dei tanti progetti portati avanti dall'associazione M'aMa-Dalla Parte dei Bambini impegnata, sull’intero territorio nazionale, nella promozione e nel sostegno all’accoglienza dei minori ritenuti “difficilmente collocabili”. 

Crediamo esistano famiglie per ogni bambino e non vogliamo arrenderci nemmeno quando i bambini sono un po' grandicelli, diversamente abili o hanno avuto storie particolarmente dolorose e traumatiche.


La nostra ricerca parte dalla creazione di una rete di famiglie accoglienti su tutto il territorio nazionale; i casi dei nostri bimbi ci arrivano grazie alla collaborazione con servizi sociali, associazioni, asl, centri affido e tribunali dei minori di tutta Italia.

Per noi questi minori sono semplicemente bambini che hanno il diritto di crescere con una famiglia che possa prendersi cura di loro.

Ecco quindi di cosa ci occupiamo.

Innanzitutto riceviamo - avendone cura e rispettandone la privacy- le segnalazioni dei vari Tribunali e Servizi sociali del territorio nazionale sui singoli minori in attesa di famiglia; impegnandoci, quindi, in una continua attività di reclutamento, orientamento e formazione delle persone singole e delle coppie (con o senza figli) aperti all’accoglienza, sostenendole nell’avvio del proprio affido e per tutta la propria esperienza.

Abbiamo creato una vera rete di famiglie e single, con o senza figli, che mettono al primo posto l’amore per i bambini e sono disponibili ad accoglierli anche se hanno bisogni speciali. 

Anzi, dalla nostra esperienza, proprio perché sono bambini con bisogni speciali.

Il progetto è stato chiamato “conTATTO” proprio per sottolineare che l'associazione M'aMa contatta le possibili famiglie per ogni singolo minore segnalato entrando nelle storie in “punta di piedi”, con tatto, rispettando la privacy del minore e il ruolo degli organi preposti, pertanto non dipende assolutamente dalla nostra associazione l’esito dell’abbinamento proposto.

La forza del nostro progetto sta proprio nella rete, che rappresenta un sostegno indispensabile in tutte le fasi del percorso di accoglienza dei nostri bimbi speciali.

Offriamo alle famiglie un percorso formativo e informativo in cui possano confrontarsi con se stessi, con le proprie paure e i propri punti di forza, capendo cosa significa vivere la quotidianità con un bambino speciale, con gioie e fatiche.

Per noi anche un single può essere famiglia.


AFFIDIamoci nasce da questa convinzione, la medesima che fa ignorare la credenza che ci siano tipologie di famiglie ad hoc ed altre meno.

Un single, molto probabilmente, avrà bisogno di maggiore sostegno a livello quotidiano, quindi più di altri avrà necessità del nostro riferimento come quello di una rete di affidatari a livello locale.

AFFIDIamoci è una realtà che nasce proprio per far conoscere ai single la possibilità di prendere in affido un minore, sperimentando quelle competenze genitoriali che magari, per un motivo o per l’altro, fino adesso sono rimaste in fondo al cuore.

E grazie ad una scelta come questa il minore accolto avrà accanto un punto di riferimento sano, di amore, accudimento che potrebbe cambiargli la prospettiva della vita per sempre.

Per un bambino vivere in una famiglia significa crescere circondato dall’amore di persone che gli vogliono bene e hanno fiducia in lui. Vuol dire sentirsi accolto, imparare a credere nelle proprie capacità e sviluppare pienamente le proprie potenzialità.



Nessun commento:

Posta un commento