venerdì 15 novembre 2019

APPELLI Affido e Adozione: SOS Coppie affidatarie per due fratellini



APPELLI Affido e Adozione del 15.11.19


APPELLO AFFIDO SINE DIE (a lungo termine)
Aperto a: coppie affidatarie
Territorio di riferimento: solo Toscana
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


L'APPELLO AFFIDO riguarda Francesca e Michele, due fratellini di 6 e 4 anni che attualmente vivono in comunitàEntrambi sono intelligenti e solari, ma purtroppo la loro vita è stata caratterizzata dalla presenza di adulti incapaci di riconoscere e occuparsi dei loro bisogni di bambini.



I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare una coppia affidataria in Toscana (opportunamente formata dai propri Servizi di riferimento), disponibile ad accoglierli insieme in affido sine die per accompagnarli nel loro percorso di crescita offrendo loro affetto, stabilità e serenità. Una coppia che si impegni, e sia disponibile, ad accompagnare i bambini agli incontri con i genitori biologici (ad oggi ogni 15 giorni).

Gli APPELLI Affido e Adozione sono pubblicati nel rispetto della privacy del minore, dunque non riportano dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

L'APPELLO AFFIDO ci racconta Francesca che frequenta la scuola primaria, è molto curiosa, le piace giocare, muoversi, studiare, è una bambina “centrata” e “brillante”.

Ha già imparato ad essere autonoma in tanti aspetti e spesso è lei a dare indicazioni al fratellino, ciononostante la piccola cerca l’affetto degli adulti e ne segue le indicazioni (una volta che ha imparato a fidarsene).

L'APPELLO AFFIDO di Michele, 4 anni, ci racconta un bimbo che frequenta la scuola dell’infanzia, socievole e simpatico, affettuoso e coccolone, che ha estremo bisogno di figure adulte di riferimento, ama giocare ed esplorare l'ambiente che lo circonda.

Francesca e Michele sono desiderosi di vivere in una famiglia, di essere amati e accolti in affido sine die (a tempo prolungato) e fanno di tutto per richiamare l’attenzione.



Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare APPELLI Affido e Adozione, rimane solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. L’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.


Nessun commento:

Posta un commento