venerdì 22 novembre 2019

Arezzo, Venerdi 22 novembre: Le MammeMatte tra le Voci contro la Violenza



VI INCONTRO REGIONALE

LE PAROLE RITROVATE: CULTURE E PRATICHE DI CONDIVISIONE NELLE POLITICHE DELLA SALUTE MENTALE”
30 NOVEMBRE 2019
OSPEDALE DI GUBBIO – GUALDO TADINO


Le Parole Ritrovate sono nate per fare incontrare utenti e operatori di Servizi di salute mentale, familiari e cittadini.
Le Parole Ritrovate credono nel valore del ‘fareassieme’, nel rispetto e nella valorizzazione dell’esperienza e perciò del sapere di ciascuno, nella costruzione di percorsi di salute mentale che appartengono a tutti.
Le Parole Ritrovate sono un’occasione per confrontare esperienze, per condividere progetti, per inventare strade su cui camminare assieme.
La malattia mentale, qualunque cosa sia per ciascuno di noi, ci può dividere o ci può unire, ci può fare sentire profondamente soli, ci può dare occasione e motivo di valorizzare la radice profondamente umana, e quindi comune, presente in ogni esistenza, sana o sofferente che sia.
Le Parole Ritrovate danno voce e protagonismo a chi non li ha mai avuti e a chi li ha persi, servono a coinvolgere e a lasciarci coinvolgere, il più possibile, da reti allargate di persone, di intelligenze, di sentimenti.
Le Parole Ritrovate credono nel cambiamento sempre possibile, vedono non solo il problema ma anche la risorsa, danno valore e significato alla soggettività di ciascuno, credono che assumersi responsabilità sia la strada migliore per crescere assieme.
Si può dire che fare le cose assieme è importante e bello e lì fermarsi. Si può crederci e comportarsi di conseguenza.
Così il disagio psichico, la malattia mentale, ritrovano posto e dignità nel quotidiano di tutti noi, ritrovano appartenenza in una comunità in cui ciascuno è un po’ più responsabile per tutti.

PROGRAMMA


Ore 8.30 Registrazione partecipanti
Apertura dei lavori (Dott.ssa M. Patrizia Lorenzetti)
Saluti delle autorità
Presentazione de Le Parole Ritrovate - Il “fareassieme” (Dott. Renzo De Stefani)
Esperienze di fareassieme a confronto
Superare il pregiudizio: Progetto Leggere il contemporaneo – Gubbio; Progetto Dietro ogni matto c’è un villaggio – Gubbio; Ser.D-Gubbio
Crescere sani/ promuovere benessere: Associazione COMIP Stefania Buoni; Progetto Semola – Gubbio; Una storia di resilienza: Simona Possenti - Città di Castello
Video Marci
Pausa caffè
Promuovere lavoro: Progetto Golose Evasioni - Perugia ; Progetto Orto - Roma; Progetto Orto – Bastia; Progetto Impasti e mani – Gubbio; Progetto Fondazione Casa del sole
Abitare: Progetto Iesa - Modena o Bologna; Famiglie che accolgono - Aratorio Gubbio; Associazione M’aMa-Dalla Parte dei Bambini (Firenze); Casa Bernadette – Gubbio; Negrogno- Modena; Progetto rifugiati e salute mentale - Trento;
Pausa pranzo: buffet
Superare le paure : CAV – Perugia (?); Ass Non una di meno – Gubbio
Lettera di un malato di SLA -Comunità di Capodarco, testimonianza Ass.ne Sclerosi Multipla-SLA -Gubbio
Supportarsi : Una madre – Roma; Ufe Trento; gli UFE: progetti delle Associazioni Le fatiche di Ercole e Crisalide ; Progetto Aiuto reciproco – Pavia
Tempo libero: Associazione Madre Coraggio- Perugia ; Associazione Liberidiessere- Foligno; Progetto Burraco – Gubbio
Dibattito
Test ECM
Ore 19.00 Conclusione dei lavori
Storie in Agorà

Nessun commento:

Posta un commento