martedì 24 marzo 2020

APPELLO Affido e Adozione: SOS Coppie e single affidatari per 5 fratellini



APPELLO Affido e Adozione del 24.03.20

APPELLO AFFIDO SINE DIE (a lungo termine)
Aperto a: coppie e single affidatari
Territorio di riferimento: tutta Italia
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


L'APPELLO Affido riguarda 5 fratellini che potrebbero essere collocati in qualsiasi regione del territorio nazionale, alcuni di loro anche in famiglia monogenitoriale.

I cinque fratellini sono brillanti, intelligenti ed educati e molto legati tra loro. Proprio per rispettare questa loro unione, i Servizi stanno cercando due o tre famiglie, tutte residenti nello stesso territorio, disponibili ad accoglierli in affido sine die garantendo un saldo mantenimento del legame tra loro, e un incontro bimestrale con la famiglia di origine (residente nel Nord Italia).

Ogni APPELLO Affido e Adozione è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, dunque non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Di seguito un rapido profilo dei bambini in APPELLO Affido:
- APPELLO Affido SARA (15 anni): è una ragazzina molto responsabile ed educata, diventata il punto di riferimento degli altri quattro fratelli. Ha sempre avuto, e continua ad avere, ottimi risultati scolastici e da grande vorrebbe fare l’educatrice. I Servizi per lei hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, un single o una coppia affidataria (opportunamente formati dagli enti territoriali) disponibili ad accoglierla in affido sine die.

- APPELLO Affido FRANCA (13 anni): è una bimba molto carina, curata ironica e coinvolgente, molto diretta. Sportiva e con molti interessi, è dotata di buone competenze cognitive e linguistiche anche se, per la sua fragilità e insicurezza, spesso a scuola ha risultati altalenanti. Anche lei, da grande, coma la sorella, vuole fare l’educatrice. Franca ultimamente sta tirando fuori la rabbia per il suo trascorso, quindi risulta essere la più “ribelle” tra i cinque fratelli. Anche per lei i Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, un single o una coppia affidataria (opportunamente formati dagli enti territoriali) disponibili ad accoglierla in affido sine die.

- APPELLO Affido LUCIA (11 anni): è simpatica, comunicativa e allegra, ma anche molto ansiosa. Estremamente loquace usa in modo appropriato il linguaggio nonostante le sia stato certificato
un lieve ritardo cognitivo. Mostra molti lati fragili della sua personalità palesando disturbi dell’alimentazione e sporadici eventi di attacchi di panico. I Servizi per lei hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una coppia affidataria senza figli o con figli già grandi (opportunamente formata dagli enti territoriali) disponibile ad accoglierla in affido sine die.

- APPELLO Affido MARCO (10 anni): dimostra di essere più grande della sua età, sia dal punto di vista cognitivo sia relazionale; se all’inizio dell’inserimento in comunità ha avuto agiti impulsivi e oppositivi, oggi è loquace, sorridente ed educato. Ama lo sport e i giochi di gruppo. I Servizi per lui hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una coppia affidataria (opportunamente formata dagli enti territoriali) disponibile ad accoglierlo in affido sine die, insieme a suo fratello Valerio.

- APPELLO Affido VALERIO (8 anni): è un bimbo che appare più piccolo della sua età cronologica. E’ simpatico, sorridente, educato. Segue un percorso logopedico per alcune difficoltà linguistiche ed uno psicoterapeutico per le difficoltà a distaccarsi dall’immagine idealizzata dei genitori biologici, con i quali spera ancora in un ricongiungimento. E’ molto nostalgico e alla continua ricerca di affetto. Anche per lui i Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una coppia affidataria (opportunamente formata dagli enti territoriali) disponibile ad accoglierlo in affido sine die, insieme a suo fratello Marco.



Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l'APPELLO Affido e Adozione, rimane solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. L’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.



3 commenti:

  1. Ma sine die cosa significa in termini di tempo, inoltre mi chiedevo ma i fratellini potrebbero andare anche in un’unica famiglia? E se invece vengono divisi, presumono debbano andare tutti nella stessa regione..giusto?

    RispondiElimina
  2. Molti affidi si protraggono negli anni attraverso continui rinnovi che ne posticipano la durata fino al raggiungimento della maggiore età del minore (non potendo questi evidentemente fare ritorno nella propria famiglia di origine). Per quanto riguarda questi bimbi dell appello, i Servizi stanno cercando più famiglie che li accolgano, tutte residenti su uno stesso territorio per facilitare il mantenimento costante degli incontri tra i fratelli

    RispondiElimina