venerdì 22 gennaio 2021

Storie di amore e bambini in Adozione: da un APPELLO nasce una nuova Famiglia

 



Mi sono, anzi, ci siamo sempre chiesti perché l'adozione deve durare anni??

Le famiglie ci sono, i bambini anche allora c'è qualcosa nella macchina burocratica che non va.

Non amiamo la tecnologia (ci piace vivere) non stare attaccati ad un cellulare, ma in questi mesi "Lui" e diventato il nostro contatto con il mondo.

E allora l'inimmaginabile è accaduto: era il mese di Settembre e vidi il sito dell’associazione M’aMa-Dalla Parte dei Bambini, ci abbiamo dato uno sguardo veloce (un pò scettici: su internet non tutto è così come appare) ho investigato, controllato profili di Karin e Emilia e più ne ero curiosa, più mi piacevano.

Poi ogni tanto leggevo “FAMIGLIA TROVATA!” e quella scritta in rosso mi faceva sentire che anche noi un giorno forse (chissà dopo quanti anni) avremmo potuto essere una famiglia per uno di quei piccoletti meno fortunati.

Il 17 ottobre 2020 abbiamo iniziato le pratiche di adozione dopo aver avuto una strepitosa esperienza di affido; in realtà noi siamo già una famiglia con figlia ma, chissà perché, ci sentivamo incompleti.

Il 22 novembre leggiamo un APPELLO pubblicato dalle MammeMatte, in realtà erano cinque gli APPELLI ma la nostra attenzione fu catturata subito da quello che parlava di una bimba da troppo tempo sola: sentimmo subito qualcosa. Il giorno dopo telefonai a Karin (un elogio non basterebbe per descriverla), mi passò il contatto di Emilia (era a conoscenza della piccola in maniera più dettagliata) e da allora le ho stressate ma loro non me lo hanno mai detto (mandavo messaggi alle 22.00 e mi rispondevano subito).

La loro missione era aiutare quella bambina per la quale finalmente avevano trovato una famiglia.

Penso che io e mio marito entreremo nel Guinness dei primati per l'adozione, sì perché anche se il nostro percorso adottivo si concluderà il 17 marzo, la polpettina diventerà ‘nostra figlia’ tra pochissimi giorni: il Tribunale con il quale abbiamo avuto il colloquio valutativo, che ha in carico la bimba, ci ha dato l'opportunità di essere i suoi genitori.

Che dire! Fatevi coraggio: la Rete delle MammeMatte funziona davvero!!!!!! Non spaventatevi della storia passata dei bambini, aiutateli e regalategli un futuro ed una vita tutta da RISCRIVERE”

Buona vita a tutti

Una Mamma e un Papà ancora più Matto



Nessun commento:

Posta un commento