lunedì 13 luglio 2020

APPELLO Affido: SOS coppia, in tutta Italia, per Matilda


            APPELLO Affido e Adozione del 13.07.20



APPELLO AFFIDO SINE DIE (affido a lungo termine)
Aperto a: coppie affidatarie senza figli o con figli già grandi
Territorio di riferimento: tutta Italia
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


Questo Appello Affido riguarda la piccola Matilda, 12 anni appena compiuti, una bimba spontanea, vivace, allegra, molto comunicativa.

Matilda è la figlia di mezzo di una serie di fratelli: pare negli anni abbia risentito molto del disinteresse di questi ultimi e della famiglia di origine tutta.

Ecco perché Matilda si lega subito alle figure di accudimento cercando approvazione e riconoscimento. Ed ecco perché soprattutto durante i primi anni di vita ha mostrato di avere problemi alimentari, di ansia, ipocondria.

Ciascun APPELLO Affido è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Oggi è più serena ma ha bisogno e urgenza di crescere in una famiglia tutta per lei. Nonostante parli tanto di se stessa e delle sue esperienze fa fatica a esprimere i suoi bisogni e le sue emozioni.

A scuola le è stato diagnosticato un problema di DSA ma anche nell’ambito scolastico sta raggiungendo ottimi traguardi.

I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una coppia (opportunamente formata dagli enti competenti), senza figli o con figli già grandi, che la accolga in affido sine die, impegnandosi a farle mantenere il legame con i suoi fratelli e, periodicamente, anche una volta ogni 60 giorni, con i genitori biologici.


Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.






martedì 7 luglio 2020

APPELLO Affido: SOS coppie e single affidatari, tutta Italia, per Fabiola


              APPELLO Affido e Adozione del 07.07.20



APPELLO AFFIDO SINE DIE (affido a lungo termine)
Aperto a: persone singole e coppie affidatarie
Territorio di riferimento: tutta Italia
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


Questo Appello Affido riguarda Fabiola, 16 anni, una bimba coraggiosa che ha denunciato negligenza e incuria e oggi è determinata ad avere un’altra famiglia in cui crescere, nella quale sentirsi finalmente serena e protetta.

Ciascun APPELLO Affido è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Fabiola è in comunità ma vuole chiudere con il suo passato e iniziare una nuova vita: aspetta che una famiglia si occupi finalmente di lei come mai nel suo passato.
E’ consapevole, matura e si relaziona benissimo con adulti e pari. Studia e spera di essere adottata.

I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una persona singola o una coppia (opportunamente formati dagli enti competenti), che la accolgano in affido (con possibilità di adozione).

Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.



venerdì 3 luglio 2020

APPELLO Affido: SOS coppie, nel Lazio e dintorni, per Matteo e Mattia


            APPELLO Affido e Adozione del 03.07.20



APPELLO AFFIDO SINE DIE (affido a lungo termine)
Aperto a: coppie affidatarie
Territorio di riferimento: Lazio e regioni limitrofe
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


Anche questo Appello Affido riguarda una coppia di due fratelli, 9 e 11 anni, bravi a scuola, educati, intelligenti e, dopo una decina di anni trascorsi in struttura, stanchi di non avere una famiglia in cui crescere.

Matteo e Mattia solo per i primissimi anni della loro vita sono cresciuti con i genitori; sopraggiunte difficoltà interne alla famiglia, i genitori hanno chiesto aiuto ai Servizi, dimostrandosi sempre molto collaborativi e speranzosi in un progetto di affido per i loro bimbi, a garanzia di un futuro più stabile.

Ciascun APPELLO Affido è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Entrambi hanno un ottimo rendimento scolastico non hanno alcun problema comportamentale né sanitario.

Matteo, il più grande, ha un carattere socievole, accudente con i più piccoli e molto bravo a scuola; Mattia, il 9enne, è intelligente, spontaneo, diretto, vivace.

I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, nel Lazio e regioni limitrofe, una coppia (con o senza figli), opportunamente formata dagli enti competenti, che li accolga insieme in affido sine die, garantendo la frequentazione periodica con la famiglia biologica.

Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.






venerdì 26 giugno 2020

APPELLO Affido: SOS single e coppie, anche dello stesso sesso, per due fratelli

                
        APPELLO Affido e Adozione del 26.06.20





APPELLO AFFIDO SINE DIE (affido a lungo termine)
Aperto a: single e coppie affidatarie etero o omosessuali
Territorio di riferimento: Lazio e regioni limitrofe
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


L’Appello Affido riguarda due fratelli che da quando sono in comunità hanno ritrovato tra loro un legame più forte e unito. Ecco perché i Servizi stanno cercando un’unica famiglia o due distinte che garantiscano la loro frequentazione.

Il piccolo ha 11 anni e la sorella 16: lui è vivace, intelligente ma ancora molto sofferente per l’allontanamento dalla famiglia di origine; lei è piena di interessi, molto responsabile e consapevole dei limiti dei suoi genitori.

Ciascun APPELLO Affido è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Entrambi hanno un ottimo rendimento scolastico anche se il piccolo sta facendo un percorso di terapia perché molto ansioso: fa fatica a comprendere ed accettare i maltrattamenti vissuti nella famiglia di origine.
Lui è amato da tutti, affettuoso, e sempre di più risente della mancanza di una figura materna così spesso si ritrova a fare marachelle o a chiedere regali onerosi agli operatori solo per attirare l’attenzione.
Lei fa danza e teatro ed è bravissima a scuola: molto selettiva nelle amicizie, è matura ed educata.

I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, nel Lazio e regioni limitrofe, una famiglia che li accolga in affido sine die insieme, o due famiglie distinte che li accolgano separatamente, garantendo la loro frequentazione e gli incontri periodici con la madre.

Le famiglie possono essere coppie affidatarie, anche dello stesso sesso, e persone singole, purché opportunamente formati dagli enti territoriali.

Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.


venerdì 19 giugno 2020

APPELLO Affido e Adozione: SOS single e coppie affidatarie (anche dello stesso sesso) per Mario


                  APPELLO Affido e Adozione del 17.06.20



APPELLO AFFIDO SINE DIE e/o ADOZIONE
Aperto a: single e coppie affidatarie (anche dello stesso sesso), coppie adottive
Territorio di riferimento: Italia
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


L’Appello Affido e Adozione riguarda il piccolissimo Mario, di pochissimi mesi ma tutti, purtroppo, vissuti in ospedale.

Mario, infatti, ha problematiche di salute importanti e non risolvibili, tra queste l’impossibilità a deglutire: certamente porterà su di sé dei segni sanitari irreversibili, anche se ha molte potenzialità che devono essere esplorate e sulle quali una famiglia accudente può lavorare, soprattutto perché di pochi mesi di vita.

Ecco perché per Mario cerchiamo una famiglia per sempre: affidatari disponibili anche all’eventuale adozione del piccolo.

Ciascun APPELLO Affido e Adozione è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Mario è un neonato bellissimo che sta cominciando ora a entrare in relazione con le figure di accudimento.
Anche per questo ha bisogno che il prima possibile vada in famiglia, nonostante sia molto amato ed accudito dal personale sanitario.
I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una famiglia che lo accolga per sempre attraverso l’affido a lungo termine o l’adozione: coppie affidatarie e adottive, persone singole, coppie dello stesso sesso, purché consapevoli della scelta, aperti alla disabilità e opportunamente formate dagli enti territoriali.

Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido e Adozione, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.



mercoledì 17 giugno 2020

APPELLO Affido: SOS single e coppie affidatarie per Simone


APPELLO Affido del 17.06.20





APPELLO AFFIDO SINE DIE (a lungo termine)
Aperto a: single e coppie
Territorio di riferimento: Abruzzo e regioni limitrofe
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


L’Appello Affido riguarda Simone, 12 anni, da tanti anni anni in comunità, arrivato in stato di deprivazione affettiva e con una storia di violenza alle spalle.
Quando è arrivato in struttura, infatti, Simone presentava molte aree problematiche: dal problema logopedico a quello comportamentale (non riuscendo a tollerare le frustrazioni). Oggi ha fatto molti passi in avanti e si mostra, con i pari e le figure adulte di riferimento, dolce e affettuoso.

Ciascun APPELLO Affido è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Ha bisogno ancora di essere seguito nello studio e nell’ambito relazionale ma Simone, anche grazie ad un percorso psicoterapeutico, sta superando molte delle sue difficoltà originarie.
Certamente ha bisogno di crescere in una famiglia che gli garantisca una attenzione esclusiva.
I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in Abruzzo o in regioni limitrofe, una persona singola o una coppia affidataria (senza figli o con figli già grandi), opportunamente formati dai Servizi territoriali, disponibili ad accoglierlo in affido sine die (a lungo termine).

Simone ad oggi deve incontrare periodicamente la famiglia di origine anche se non è certo che questi rapporti saranno mantenuti.

Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.



sabato 13 giugno 2020

APPELLO Affido e Adozione: SOS single, coppie affidatarie e adottive per Aldo

APPELLO Affido e Adozione del 13.06.20



APPELLO AFFIDO SINE DIE e/o ADOZIONE 
Aperto a: single e coppie affidatarie e adottive
Territorio di riferimento: Italia
Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com
o Telefona al 339/8322065


L’Appello Affido e Adozione riguarda Aldo che ha 12 anni e vive da tempo in una comunità per minori.

È un ragazzino intelligente e consapevole, ben voluto a scuola da insegnanti e compagni, ma la sua storia familiare lo porta ad avere reazioni esagerate e fuori dal suo controllo, soprattutto quando va in frustrazione. Da quando è seguito da uno psicoterapeuta però sembra che riesca a controllarsi meglio e sta imparando a gestire le proprie emozioni.

Ciascun APPELLO Affido e Adozione è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.

Aldo ha un vissuto molto doloroso alle spalle che sicuramente condizionerà tutta la sua vita eppure è questo stesso vissuto a renderlo sempre più desideroso di crescere in una famiglia pronta ad accoglierlo e contenerlo.

I Servizi hanno conferito a M’aMa mandato di cercare, in tutta Italia, una persona singola o una coppia affidataria o adottiva (senza figli o con figli già grandi), opportunamente formati dai Servizi competenti territoriali, disponibili ad accoglierlo per sempre in affido o in adozione.

Aldo ha bisogno di poter far riferimento su genitori consapevoli e con una rete familiare/amicale intorno: non ha alcun legame da mantenere.

Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare l’Appello Affido e Adozione, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.