martedì 1 dicembre 2020

AFFIDIamoci : APPELLO AFFIDO: SOS coppie e single affidatari per...

AFFIDIamoci : APPELLO AFFIDO: SOS coppie e single affidatari per...:   APPELLO Affido del 01.12.20 APPELL O AFFIDO Aperto a : genitori affidatari, coppie e persone singole Territorio di riferimento ...

APPELLO AFFIDO: SOS coppie e single affidatari per due fratellini

 

APPELLO Affido del 01.12.20





APPELLO AFFIDO

Aperto a: genitori affidatari, coppie e persone singole

Territorio di riferimento: centro Italia

Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com

o Telefona al 339/8322065


Marzia e Luigi sono due fratelli in attesa di una famiglia che li accolga in affido: i Servizi per loro hanno immaginato l’inserimento in due famiglie differenti sullo stesso territorio (o poco distanti) per garantire la loro frequentazione.


Infatti i bimbi non sono molto legati tra loro, anche per il vissuto difficile che hanno trascorso, quindi pare più importante, nel prossimo futuro, restituirgli un contesto familiare esclusivo.


Se però i piccoli tra loro non pare essere molto legati, lo sono invece alla mamma, che a tutt’oggi vedono in incontri protetti.


Ciascun APPELLO Affido è pubblicato nel rispetto della privacy del minore: non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.


Marzia, 8 anni, è una bimba magra magra, biondina, carina: gli operatori la definiscono “un peperino”. E’ molto affettuosa e va bene a scuola nonostante proprio in questi mesi le siano stati segnalati dei problemi a livello cognitivo ancora tutti da indagare (forse dovuti solo al trascorso di incuria familiare).

Luigi, 10 anni, al contrario della sorellina, non è un bravissimo scolaro: è iperattivo, ha problemi di concentrazione e seppure sia anche lui molto affettuoso, tollera poco le frustrazioni e le regole.


Il Tribunale per i fratellini ha dato mandato a M’aMa di cercare, solo in centro Italia, due nuclei familiari differenti che garantiscano però la frequentazione tra i fratelli e gli incontri protetti con la mamma.

Possono candidarsi al loro affido coppie e single (opportunamente formati dagli enti territoriali), senza figli.


Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare gli Appelli Affido, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.



mercoledì 25 novembre 2020

AFFIDIamoci : APPELLO ADOZIONE: SOS famiglie anche affidatarie d...

AFFIDIamoci : APPELLO ADOZIONE: SOS famiglie anche affidatarie d...:   APPELLO Adozione del 25.11.20 APPELL O ADOZIONE Aperto a : coppie adottive; coppie affidatarie etero e dello stesso sesso, person...

APPELLO ADOZIONE: SOS famiglie anche affidatarie disponibili all'adozione

 

APPELLO Adozione del 25.11.20




APPELLO ADOZIONE

Aperto a: coppie adottive; coppie affidatarie etero e dello stesso sesso, persone singole

Territorio di riferimento: tutta Italia

Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com

o Telefona al 339/8322065


Rossella, sta trascorrendo tutti i suoi primi mesi in un ospedale.

Rossella è nata con alcune malformazioni per le quali dovrà sottoporsi ancora ad alcuni interventi chirurgici.


Ciascun APPELLO Adozione è pubblicato nel rispetto della privacy del minore: non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.


Sulla situazione sanitaria della piccola, e su eventuali danni irreversibili che riporterà, non si possono ancora fare previsioni. I professionisti che la seguono confermano, infatti, che sia sul piano cognitivo, sia su quello psicomotorio, è ancora presto per avanzare ipotesi, anche in assenza di un reale quadro dell’evoluzione delle capacità sensoriali.


Ad oggi Rossella non appare compromessa sul piano motorio. E’ una bimba che ha bisogno di affetto e cure e chi la accoglierà dovrà seguirne i percorsi sanitari, gli interventi chirurgici e quelli riabilitativi.


Rossella è adottabile pertanto il Tribunale ha dato mandato a M’aMa di cercare, in tutta Italia, una coppia adottiva anche se si è reso disponibile a vagliare la candidatura di famiglie affidatarie (persone singole, coppie etero e non, purché opportunamente formati dagli enti territoriali), disponibili ad adottarla.


Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare gli Appelli Adozione, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.


lunedì 16 novembre 2020

AFFIDIamoci : APPELLO AFFIDO e ADOZIONE: SOS coppie e single per...

AFFIDIamoci : APPELLO AFFIDO e ADOZIONE: SOS coppie e single per...:                         APPELLO Affido e Adozione del 16.11.20 APPELL O AFFIDO e ADOZIONE Aperto a : coppie adottive, coppie e singl...

APPELLO AFFIDO e ADOZIONE: SOS coppie e single per Chiara, 9 anni

                       APPELLO Affido e Adozione del 16.11.20



APPELLO AFFIDO e ADOZIONE

Aperto a: coppie adottive, coppie affidatarie etero e non, single affidatari

Territorio di riferimento: tutta Italia

Per info scrivi a: karin@affidiamoci.com

o Telefona al 339/8322065


Chiara, una bimba di appena 9 anni alla quale è stato diagnosticato un ritardo cognitivo medio e che vive da tanto tempo in comunità, ha bisogno di una Famiglia.


Da piccolissima ha vissuto in un ambiente familiare non adeguato: ha subito maltrattamenti e incuria da genitori cui lei è ancora molto legata.


Ciascun APPELLO Affido e Adozione è pubblicato nel rispetto della privacy del minore, non riporta dati anagrafici nè eventuali specifiche sulle patologie presenti.


Alcuni anni fa ha subito un ennesimo trauma: dopo aver cominciato un avvicinamento la famiglia coinvolta nella conoscenza della piccola si è tirata indietro, non è stata più disponibile a diventare la Sua famiglia. Così Chiara è tornata in comunità, più triste e arrabbiata di prima e ogni volta che vede un suo compagnetto di comunità andare via dalla comunità, sta male.


Chiara fa logopedia e psicomotricità; è una bimba molto affettuosa sensibile, con una comprensione emotiva profonda, purtroppo però tutte le sue potenzialità si stanno affievolendo nella prolungata permanenza in comunità.


La piccola è adottabile pertanto il Tribunale ha dato mandato a M’aMa di cercare, in tutta Italia, una coppia adottiva ma è aperto a vagliare candidature anche di famiglie affidatarie (persone singole, coppie etero e non, opportunamente formati dagli enti territoriali), disponibili ad adottarla.

Una famiglia per sempre che sappia gestire le difficoltà della piccola e sanare i bisogni affettivi (dovuti al suo vissuto abbandonico e alla lunga istituzionalizzazione). Tutti tratti che, all’interno di un contesto familiare accogliente, potrebbero ridursi.


Precisiamo che AFFIDIamoci (progetto di M’aMa-Dalla Parte dei Bambini), nel divulgare gli Appelli Affido e Adozione, è solo un tramite tra famiglia accogliente e i Servizi sociali che si occupano del minore. Pertanto l’eventuale abbinamento sarà deciso solo da questi ultimi.